Remembrance of a garden

Paul Klee, Remembrance of a Garden

Artisti eletti [sono] coloro che oggi si spingono in prossimità di quel fondo segreto, ove la legge primordiale alimenta ogni processo vivente. Chi mai non vorrebbe, come artista, dimorare là, dove l’organo centrale di ogni moto temporale e spaziale – si chiami esso cervello o cuore della creazione – determina tutte le funzioni? Nel grembo della natura, nel fondo primordiale della creazione, dove è custodita la chiave segreta del tutto? Ma non a tutti è dato giungervi! Ognuno deve muoversi nella direzione segnata dal palpito del suo cuore. Così i nostri antipodi di ieri, gli impressionisti, ebbero a loro tempo pienamente ragione a stabilire la dimora tra i getti delle radici, nel sottobosco delle quotidiane apparenze. Ma dal battito del nostro cuore, noi siamo sospinti più in giù, verso il fondo, l’origine.

Paul Klee, Visione e orientamento